Young Ambassadors Society

yas turkey

Anche quest’anno l’associazione giovanile Young Ambassadors Society è impegnata a formare e reclutare con il supporto del Ministero degli Affari Esteri, la delegazione italiana per lo Y20, il Summit giovanile del G20 che si svolgeràdal 15 al 21 agosto 2015 ad Istanbul.

 

Partecipazione ai Summit internazionali

 

Anche quest’anno YAS invierài cinque delegati italianiche, nel corso del Summit di Istanbul del prossimo agosto 2015, dovranno discutere del futuro dell’economia globale assieme alle delegazioni giovanili provenienti dagli altri Paesi membri del G20. Nello specifico, saranno trattati i seguenti temi:

 

(i)      EnhancingResilience: un sistema finanziario stabile accompagnato da un sistema fiscale internazionale efficiente e trasparente sono elementi vitali per garantire elasticità ed evitare nuovi shock all’interno del mercato globale.

 

(ii)     Strengthening the Global Recovery and Lifting the Potential: nonostante i processi di riforma a livello nazionale e globale, la ripresa economica dalla recessione avanza lentamente. Come garantire fiducia ai mercati, armonizzare le politiche macroeconomiche, combattere la disoccupazione e creare qualityjobs?

 

(iii)    ButtressingSustainability: i temi dell’ambiente, sviluppo e climatechangefinance sono da tempo centrali all’interno dell’agenda G20. In che modo i modelli di sviluppo sostenibile possono aiutare a combattere la povertà?

 

Le conclusioni alle quali perverranno i giovani delegati saranno raccolte in un “FinalCommuniqué”, che sarà presentato ai leader politici italiani e mondiali e rappresenterà la voce dei giovani sui temi prioritari nell’agenda del G20. Inoltre i delegati seguono un processo di formazione e consultazione con le istituzioni. Negli anni passati i delegati hanno incontrato i rappresentanti di Palazzo Chigi, del Ministero dell’Economia e Finanza, del Ministero del Lavoro e del Ministero degli Affari Esteri.

 

I criteri di selezione sono i seguenti:

 

  • Possedere cittadinanza Italiana.
  • Avere un’età compresa tra i 18-30 (a parità di punteggio sarà data priorità al candidato più giovane);
  • Dimostrare di aver conseguito ottimi risultati in ambito curriculare e/o extra-curriculare;
  • Non aver partecipato in nessuno degli eventi Y8/Y20 passati;
  • Avere un interesse nei confronti dei temi legati al G20.

 

I costi di vitto e alloggio sono coperti.

 

Per inviare la propria candidatura basta accedere al sito: http://www.youngambassadorssociety.org/

 

Young Ambassadors Society

 

Lo scopo della Young Ambassadors Society è di avvicinare i ragazzi alla politica e alla diplomazia. Sin dal 2011, YAS vuole essere uno strumento di dialogo e diffusione di idee giovani in politica ed economia internazionale; per questo, YAS recluta e forma giovani per la partecipazione a conferenze, tavole rotonde e seminari con i massimi esperti della diplomazia e della politica italiana. YAS può vantare di un numero crescente di partners e sponsors di rilievo nello scenario nazionale e internazionale, oltre che di una rete di collegamenti e contatti altamente qualificati. Da anni l’organizzazioneha inoltre intrapreso un processo di consultazione con le istituzioni italiane al fine di rendere i giovani parte attiva delle questioni di politica ed economia.Molte delle idee dei nostri delegati – da misure contro la disoccupazione giovanile a maggiore attenzione verso agricoltura, cibo e ambiente – sono state inserite nei FinalCommuniquédello Y20 e del G20. Oltre ai Summit giovanili del G20 e del G7/8, i delegati YAS hanno preso parte attiva in high levelmeetings internazionali tra cui COP IX in India, Rio+20 in Brasile, (G)irls 20, European Youth Event a  Strasburgo, East Forum a Bruxelles, G20 Food and Nutrition Security Workshop a Roma.

 

I risultati conseguiti nel corso degli anni sono frutto del lavoro e dell’entusiasmo dello staff di YAS.L’Associazione è composta e diretta esclusivamente da studenti universitari e giovani professionisti e si propone di fornire una rappresentanza giovanile italiana in ambito internazionale e offrire opportunità di confronto, approfondimento e crescita personale per i nostri giovani.

 

 

 

Commenti chiusi